UNITEL

Dimensione Testo
  • Aumenta
  • Dimensione originale
  • Diminuisci
    
17/10/2019 12:22
Home

Articoli Unitel

Nuova battaglia contro l'incentivo ex art. 92 D.Lgs 163/2006

SIAMO ALLE SOLITE, LE LOBBIES RITORNANO ALLA CARICA

Vorremmo precisare, alla deputata Raffaella Mariani quando afferma, che le Amministrazioni dovrebbero programmare e non progettare, (le sfugge e si comprende perché fa tale affermazione), che la programmazione delle opere pubbliche, si può attuare solo se si è in possesso almeno dei progetti preliminari o studi di fattibilità, strumenti necessari per conoscere la spesa e la loro fattibilità.

Dovendo le Amministrazioni predisporre annualmente una programmazione triennale, con l'elenco annuale delle opere da realizzare nel primo anno, e pertanto munita di tutti i progetti almeno preliminari, che se fossero, le progettazioni affidate all'esterno, la spesa per le Amministrazioni assorbirebbe non meno del 4% dell'importo dei lavori programmato dal piano triennale. Considerato che un comune medio piccolo, programma in media 30.000.000,00 di lavori di opere pubbliche nel triennio.

Leggi tutto...
 

Il nuovo consiglio UNITEL della provincia di LECCE

Nei giorni scorsi UNITEL si è riunita a LECCE per l'insediamento della Sezione provinciale dell'Associazione.

In allegato il COMUNICATO STAMPA pubblicato su "La Gazzetta di Lecce".

 

ICS - Mutui a tasso zero fino a 150 mila euro

ICS - Mutui a tasso zero fino a 150 mila euro

Si rende noto che l’Istituto per il Credito Sportivo, Sponsor del VI Congresso Nazionale Unitel, ha attivato il bando “1000 cantieri per lo sport – 500 impianti sportivi di base” per ottenere mutui a tasso zero fino a 150 mila euro.

L’Istituto per il Credito Sportivo, unica banca pubblica italiana, è al servizio dello sport da oltre 50 anni, è specializzato nella concessione di finanziamenti agevolati per l’impiantistica sportiva e lavora da sempre al fianco degli enti pubblici e dei soggetti privati per aiutarli a realizzare piccoli e grandi progetti di sviluppo, con la concessione di mutui a tassi particolarmente agevolati.

Nel corso della sua attività ICS ha dimostrato di essere una realtà con grandi numeri, tradizione e affidabilità, ha contribuito a far crescere l’Italia finanziando moltissimi impianti sportivi e sta ampliando la sua offerta attraverso il finanziamento degli investimenti nel settore dei beni e delle attività culturali.

Tra le diverse iniziative, l’Istituto ha attivato un bando per l’attuazione del progetto 1000 cantieri per lo sport - 500 impianti sportivi di base, nato dalla collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri e condiviso con le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano. Il progetto prevede che gli EE.LL. e le loro forme associative, le società e associazioni sportive dilettantistiche, le parrocchie e gli enti morali potranno presentare domanda mediante PEC all’indirizzo impiantisportividibase@legalmail.it fino al 15 luglio p.v. per ottenere mutui a tasso zero fino a 150mila euro.

Gli interventi di manutenzione, efficientamento energetico, messa a norma, ristrutturazione, attrezzatura o costruzione ex novo di impianti sportivi di base sono finanziabili con mutui per la durata di 15 anni per gli Enti Locali e massimo 10 anni per i soggetti privati.

L’importo massimo dei progetti ammissibili è di 1 milione di euro e l’eventuale parte eccedente il mutuo a tasso zero godrà di un contributo che riduce gli interessi dell’1,20% per gli EE.LL. e dell’1,50% per gli altri soggetti ammissibili. L’ammontare complessivo, messo a disposizione dal Credito Sportivo, per questi interventi è di 75milioni di euro suddivisi in plafond regionali.

Con questa iniziativa il credito sportivo si conferma strumento indispensabile e necessario per dare concretezza a quei progetti tesi a colmare il gap e le inadeguatezze dell’impiantistica sportiva di base.

Per avere maggiori informazioni sulle iniziative ed i finanziamenti a tasso agevolato del “Credito Sportivo” e sul regolamento del bando in oggetto potete visitare il sito www.creditosportivo.it oppure contattarci a info@creditosportivo.it o al numero verde 800 298 278.

IL TEMPO E' GALANTUOMO!

IL TEMPO E' GALANTUOMO!

Per il bicentenario della nascita dell'illustre collega, Roma onora l'architetto Ersoch, progettista capo del Comune di Roma che con le strutture tecniche dell'Amministrazione scrisse pagine importanti per l'edilizia pubblica della Capitale.

La mostra a Lui dedicata sarà aperta sino al prossimo 20 settembre a Palazzo Braschi, alle spalle della centralissima piazza Navona, e forse può aiutare a fare riflettere su quanto la nostra categoria abbia contribuito, in silenzio e con spirito di servizio, allo sviluppo sociale e tecncio del Paese.

Un appuntamento da non perdere ed un piccolo segnale che vogliamo interpretare come un nuovo inizio nella considerazione del nostro lavoro da parte della Società e delle Istituzioni!

Per i colleghi pensionati

In allegato lo schema di domanda da inoltrare all'INPS per la rivalutazione dell'assegno pensionistico.

Pagina 9 di 67

Partners

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

In questo sito web utilizziamo cookie e tecnologie simili per migliorare i nostri servizi. Informazioni

Dichiaro di accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information