UNITEL

Dimensione Testo
  • Aumenta
  • Dimensione originale
  • Diminuisci
    
14/11/2018 05:41
Home Articoli Pubblico impiego LE INDICAZIONI ARAN PER L’APPLICAZIONE DEL CONTRATTO NAZIONALE

LE INDICAZIONI ARAN PER L’APPLICAZIONE DEL CONTRATTO NAZIONALE

di Arturo Bianco

Gli enti hanno l’obbligo di destinare fin dal 2018 la gran parte della quota variabile del fondo per la contrattazione decentrata alla erogazione della produttività e delle indennità più direttamente collegate alle modalità di svolgimento delle prestazioni lavorative.

I D3 giuridici possono partecipare alla mobilità volontaria, anche se la stessa viene indetta per un posto di D1 giuridico. Non è oggetto né di confronto né di partecipazione la definizione delle risorse da destinare alla indennità di risultato dei titolari di posizione organizzativa.

I permessi per ragioni personali e/o familiari non possono essere goduti per una frazione inferiore all’ora.

Sono queste alcune delle più importanti indicazioni fornite dall’Aran in risposta ai quesiti posti dalle regioni sull’applicazione del nuovo contratto collettivo nazionale di lavoro del 21 maggio 2018.

 

Partners

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

In questo sito web utilizziamo cookie e tecnologie simili per migliorare i nostri servizi. Informazioni

Dichiaro di accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information