UNITEL

Dimensione Testo
  • Aumenta
  • Dimensione originale
  • Diminuisci
    
22/07/2018 10:59
Home Articoli Pubblica Amministrazione È possibile eccezionalmente pagare un decreto ingiuntivo esecutivo prima della delibera consiliare di riconoscimento del debito

È possibile eccezionalmente pagare un decreto ingiuntivo esecutivo prima della delibera consiliare di riconoscimento del debito

Secondo la Corte dei conti, Sez. Reg. Liguria, parere n. 73 del 22 marzo 2018, è possibile eccezionalmente pagare un decreto ingiuntivo esecutivo prima della delibera consiliare di riconoscimento del debito.

I giudici hanno ricordato che la regola procedurale ordinaria è quella prevista dall’art. 194 del TUEL (decreto legislativo n. 267/2000), secondo cui il riconoscimento di un debito fuori bilancio avviene con deliberazione del Consiglio Comunale e successivamente si provvede al relativo pagamento.

Tuttavia, nel caso in cui tale percorso non si dimostri tempestivamente attuabile (si pensi, ad esempio, a problematiche di mancanza del numero legale in Consiglio nonostante la rituale convocazione), è possibile, in presenza di un debito derivante da un provvedimento giurisdizionale esecutivo, procedere al pagamento anche prima della deliberazione consiliare di riconoscimento, salvo l’obbligo di adoperarsi contemporaneamente per la definizione della deliberazione consiliare di riconoscimento.

Ovviamente, si potrà avere una duplice alternativa, in considerazione dell’oggetto della spesa cui si riferisce l’obbligazione perfezionata con il provvedimento del giudice:

• può già sussistere un pertinente e capiente stanziamento nel bilancio in corso di gestione: in tal caso, l’organo competente alla gestione della spesa potrebbe procedere all’assunzione del nuovo impegno contabile, propedeutico alle successive fasi della spesa e quindi anche al pagamento, trattandosi di obbligazione giuridicamente perfezionata;

• viceversa, può non sussistere uno stanziamento con oggetto corrispondente al tipo di spesa derivante dal provvedimento del giudice, oppure tale stanziamento è insufficiente: in questo caso, secondo i giudici, la disponibilità di bilancio necessaria per procedere al pagamento del debito ed evitare aggravi di spesa potrebbe essere individuate attraverso l’esercizio dei poteri di variazione del bilancio spettanti alla Giunta e ai responsabili finanziari o della spesa.

La Corte ha ricordato, inoltre, che restano comunque salvi l’obbligo della pronta attivazione e celere definizione del procedimento di cui all’art. 194 TUEL, nonché quello di includere la determinazione relativa al pagamento anticipato nella documentazione da trasmettere alla competente Procura della Corte dei conti (ex art. 23 legge n. 289/2002).

L’orientamento fornito dai giudici è utile perché consente di evitare i danni patrimoniali rinvenibili dal mancato o tardivo adempimento dell’obbligo di pagamento derivante dal provvedimento giurisdizionale esecutivo, quali gli oneri conseguenti alla maturazione di interessi legali da corrispondere al creditore o alle spese giudiziarie connesse all’eventuale attivazione delle procedure esecutive: infatti, secondo il parere, il pagamento “anticipato” rispetto alla delibera di riconoscimento del debito fuori bilancio è coerente “con i principi di efficienza ed economicità dell’azione amministrativa e con l’interesse pubblico volto ad evitare inutili sprechi di danaro pubblico”.

Inoltre, il pagamento anticipato non determina un vulnus del potere del Consiglio di riconoscimento del debito: nel caso di sentenze esecutive, infatti, l’organo consiliare non dispone di uno spazio valutativo in ordine alla legittimità del debito e alla necessità di riportarlo all’interno del bilancio, trattandosi di adempimento assolutamente doveroso e vincolato in virtù della forza imperativa della statuizione del giudice.

 

Partners

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

In questo sito web utilizziamo cookie e tecnologie simili per migliorare i nostri servizi. Informazioni

Dichiaro di accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information