UNITEL

Dimensione Testo
  • Aumenta
  • Dimensione originale
  • Diminuisci
    
11/12/2017 06:47
Home

Continua l'operazione "Copia e incolla", la semplificazione nell'attuazione del Codice dei contratti si rivela sempre più una bufala

E' in consultazione la proposta di d.m. del MIT per l'attuazione dell'art. 83, comma 2, del Codice avente ad oggetto il sistema unico di qualificazione degli esecutori di lavori pubblici di importo pari o superiore a 150.000 euro; in 35 articoli e 8 allegati, 83 pagine di copia e incolla degli articoli da 60 a 104 del d.P.R. n. 207 del 2010 e allegati vari allo stesso.

Anche gli orologi rotti segnano l'ora giusta un paio di volte al giorno. Dopo la provvidenziale soppressione del comma 2 dell'articolo 211 del Codice dei contratti (soppressione della quale nessuno ha voluto assumere la paternità, ma il cui responsabile andrebbe insignito dell'onorificenza di Grande Ufficiale, avendo espulso dall'ordinamento una norma demenziale), si sta introducendo un articolo 52-ter al decreto legge n. 50 del 2017 (cosiddetta "manovrina") che, pur non essendo una soluzione ottimale, ha almeno il pregio di collocarsi nell'ambito della ragionevolezza e della conformità a Costituzione: Art. 52-ter. – (Modifiche al codice dei contratti pubblici).
1. All'articolo 211 del codice di cui al decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, dopo il comma 1 sono aggiunti i seguenti:
«1-bis. L'ANAC è legittimata ad agire in giudizio per l'impugnazione dei bandi, degli altri atti generali e dei provvedimenti relativi a contratti di rilevante impatto, emessi da qualsiasi stazione appaltante, qualora ritenga che essi violino le norme in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture.
1-ter. L'ANAC, se ritiene che una stazione appaltante abbia adottato un provvedimento viziato da gravi violazioni del presente codice, emette, entro sessanta giorni dalla notizia della violazione, un parere motivato nel quale indica specificamente i vizi di legittimità riscontrati. Il parere è trasmesso alla stazione appaltante; se la stazione appaltante non vi si conforma entro il termine assegnato dall'ANAC, comunque non superiore a sessanta giorni dalla trasmissione, l'ANAC può presentare ricorso, entro i successivi trenta giorni, innanzi al giudice amministrativo. Si applica l'articolo 120 del codice del processo amministrativo di cui all'allegato 1 annesso al decreto legislativo 2 luglio 2010, n. 104.
1-quater. L'ANAC, con proprio regolamento, può individuare i casi o le tipologie di provvedimenti in relazione ai quali esercita i poteri di cui ai commi 1-bis e 1-ter».

La commedia degli errori (o la commedia degli orrori). Con decreto monocratico il Presidente della sesta sezione del Consiglio di Stato respinge l’istanza del MIBACT volta all’emanazione di una favorevole misura cautelare monocratica per la sospensione della nota sentenza del TAR Lazio (sui direttori dei musei) e fissa la camera di consiglio al 15 giugno. Una classe politica di prepotenti/dilettanti, dopo gli attacchi alla giustizia amministrativa cerca di dribblare il pasticcio introducendo un comma 7-bis, all'articolo 33 del decreto legge n. 50 del 2017 (cosiddetta "manovrina"): «7-bis. L'articolo 14, comma 2-bis, del decreto-legge n. 83 del 2014, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 106 del 2014, si interpreta nel senso che alla procedura di selezione pubblica internazionale ivi prevista non si applicano i limiti di accesso di cui all'articolo 38 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165». Aldilà dell'improbabile natura "interpretativa" (con effetto ex tunc) o della natura innovativa (con effetto ex nunc) della nuova norma, questa forse supera la questione della nazionalità dei dirigenti, ma non gli altri due motivi di ricorso accolti in primo grado. In attesa degli sviluppi possiamo solo confidare nella schiena dritta dei giudici amministrativi.

 

Fonte: Bosetti Gatti & Partners

 

Partners

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

Banner

In questo sito web utilizziamo cookie e tecnologie simili per migliorare i nostri servizi. Informazioni

Dichiaro di accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information